Utilizzando questo sito Web acconsenti ai nostri termini di servizio e alla politica sui cookie. Utilizziamo i cookie su questo sito per garantire il miglior servizio possibile.
Leggi di più
Utilizzando questo sito Web acconsenti ai nostri termini di servizio e alla politica sui cookie. Utilizziamo i cookie su questo sito per garantire il miglior servizio possibile.
Leggi di più

Corretta pressione pneumatici

La guida con pneumatici non gonfiati alla corretta pressione è pericolosa.

La pressione di gonfiaggio corretta per gli pneumatici è indicata nel manuale di istruzioni del veicolo.

Un pneumatico non gonfiato a sufficienza potrebbe non sopportare il carico progettato e accumulare calore eccessivo che potrebbe causare la distruzione improvvisa dello pneumatico. Esso potrà anche causare un maggior consumo di carburante.

Gli pneumatici troppo gonfi possono presentare minore aderenza e il centro del battistrada può usurarsi. Gli pneumatici gonfiati eccessivamente possono essere più soggetti a forarsi e a riportare danni ai fianchi.

Fate riferimento al manuale di istruzioni del veicolo per le pressioni di gonfiaggio operative consigliate. Tali pressioni devono essere mantenute come minimo.

Se si sostituiscono gli pneumatici originali con pneumatici di dimensioni diverse, è necessario consultare un rivenditore di pneumatici o il produttore del veicolo per determinare la pressione di gonfiaggio corretta per i nuovi pneumatici. Controllo della pressione degli pneumatici Controllate le pressioni di gonfiaggio degli pneumatici, compresa quella della gomma di scorta, almeno una volta al mese e prima di intraprendere un lungo viaggio. La pressione degli pneumatici deve essere misurata con pneumatici freddi, ovvero non dopo una marcia. Diversamente gli pneumatici potrebbero essersi surriscaldati, cosa che aumenta la pressione dell’aria al loro interno di parecchi chili. Ciò è normale. Non “sfiatare” né ridurre la pressione dell’aria in uno pneumatico caldo. La mancata osservanza delle pressioni di gonfiaggio corrette può causare usura rapida e irregolare del battistrada, manovre improprie del veicolo, aumento del consumo di carburante ed eccessivo accumulo di calore, che a sua volta può causare un guasto agli pneumatici. (Prove ripetute di perdita d’aria o di gonfiaggi non sufficienti richiedono la rimozione dello pneumatico e l’ispezione da parte di un esperto).