Utilizzando questo sito Web acconsenti ai nostri termini di servizio e alla politica sui cookie. Utilizziamo i cookie su questo sito per garantire il miglior servizio possibile.
Leggi di più
Utilizzando questo sito Web acconsenti ai nostri termini di servizio e alla politica sui cookie. Utilizziamo i cookie su questo sito per garantire il miglior servizio possibile.
Leggi di più
Home|Suggerimenti per la sicurezza|EU Label information

nuova etichetta europea degli pneumatici

1º maggio 2021


L'Unione europea si è impegnata a creare un'Unione dell'energia con una politica climatica lungimirante di cui l'efficienza del carburante e il relativo quadro della politica energetica saranno elementi cruciali.

Stando ai dati forniti, il settore dei trasporti rappresenta un terzo del consumo energetico dell'Unione mentre circa il 22% di tutte le emissioni di gas a effetto serra dell'Unione nel 2015 era riconducibile al trasporto su strada.

Principalmente a causa della loro resistenza al rotolamento, gli pneumatici rappresentano dal 20% al 30% del consumo di carburante dei veicoli. Di conseguenza, una riduzione della resistenza al rotolamento dei medesimi contribuirebbe in modo significativo all'efficienza del consumo di carburante del trasporto su strada e alla riduzione delle emissioni di gas a effetto serra.

Per raccogliere la sfida di ridurre le emissioni di CO2 del trasporto su strada, gli Stati membri, in collaborazione con la Commissione, sono all'opera per creare quadri atti a incoraggiare l'innovazione in termini di pneumatici sicuri ed efficienti dal punto di vista del consumo di carburante.

Migliorare l'etichettatura degli pneumatici consentirà ai consumatori di ottenere informazioni più pertinenti e comparabili sull'efficienza del carburante, sulla sicurezza e sulla rumorosità e di prendere decisioni economicamente vantaggiose ed ecocompatibili all'atto dell'acquisto degli pneumatici.

Da sabato 1º maggio 2021, verrà applicata una nuova etichetta a tutti i nuovi pneumatici disponibili nell'ambito dell'Unione europea a partire da tale data. L'etichetta aggiorna la classificazione in relazione all'efficienza del carburante, all'aderenza sul bagnato (distanza di arresto su una superficie bagnata) e alla rumorosità da rotolamento degli pneumatici.

Si riportano di seguito alcuni esempi della nuova etichetta dell'UE per ciascuno dei nostri marchi Cooper:


             


COSA SIGNIFICA L’ETICHETTA?


EFFICIENZA DEL CARBURANTE (RESISTENZA AL ROTOLAMENTO)

5 classi da E (meno efficiente) ad A (più efficiente)

L’effetto può variare tra i veicoli e le condizioni di guida, ma la differenza tra una classe E e una classe A per un set completo di pneumatici potrebbe ridurre il consumo di carburante fino al 7,5%* e ancora di più in caso di camion.



ADERENZA SUL BAGNATO (PRESTAZIONI DI FRENATA)

5 classi da E (distanze di frenata più lunghe) ad A (distanze di frenata più brevi)

L’effetto può variare tra i veicoli e le condizioni di guida, ma nel caso di frenata completa, la differenza tra una classe E e una classe A per un set di quattro pneumatici identici potrebbe essere fino al 30%, intesa come distanza di frenata più breve (ad esempio, per una tipica vettura passeggeri che viaggia a una velocità di 80 km/h ciò potrebbe significare uno spazio di frenata fino a 18 metri più breve)*.


RUMOROSITÀ (RUMOROSITÀ ESTERNA DI ROTOLAMENTO – NON IL RUMORE PERCEPITO NELL’ABITACOLO)

Oltre al valore di rumorosità in Decibel dB(A), un pittogramma indica se il rumore esterno dello pneumatico è superiore al futuro valore limite europeo obbligatorio

(Classe C = pneumatico più rumoroso), tra il valore limite futuro e 3 dB sotto

(Classe B = pneumatico medio) più di 3 dB sotto il valore limite futuro

(Classe A = pneumatico a bassa rumorosità).

NB: La rumorosità esterna di rotolamento dello pneumatico non è interamente correlata al rumore percepito nell’abitacolo.



Oltre all'efficienza del carburante (resistenza al rotolamento), all'aderenza sul bagnato e alla rumorosità da rotolamento degli pneumatici, l'etichetta indicherà anche se lo pneumatico è adatto per relativo uso su neve e ghiaccio tramite la seguente grafica:

             

 NEVE               GHIACCIO


La nuova etichetta conterrà anche un codice QR che consentirà agli utenti di accedere alla banca dati EPREL (European Product Database for Energy Labelling - Banca dati europea dei prodotti per l'etichettatura energetica). La scansione del codice QR consentirà ai consumatori di accedere alle informazioni di ogni pneumatico specifico. Oltre all'accesso all'etichetta, si potrà anche visualizzare una scheda informativa del prodotto contenente dettagli della gamma/dimensione/carico e velocità dello pneumatico, unitamente alle categorie dell'etichetta. Si riporta di seguito un esempio di tale scheda informativa sul prodotto:


Domande e risposte (FAQ)

Dov'è l'etichetta?

L'etichetta UE degli pneumatici è rinvenibile su tutti gli pneumatici pertinenti in vendita nel mercato dell'UE. Oltre all'etichetta fisica relativa allo pneumatico, tutti i nostri pneumatici rientranti nell'ambito di attuazione del nuovo regolamento sull'etichettatura sono registrati nella banca dati EPREL (European Product Database for Energy Labelling - Banca dati europea dei prodotti per l'etichettatura energetica).

Cos'è l'etichetta degli pneumatici?

L'etichetta degli pneumatici fornisce informazioni mirate sulle prestazioni dello pneumatico in termini di efficienza del carburante, aderenza sul bagnato, rumorosità esterna, prestazioni su neve e ghiaccio (se del caso).

Tutti i prodotti richiedono un'etichetta?

Alcuni dei nostri pneumatici non rientrano nel campo di attuazione del nuovo regolamento sull'etichettatura. Ad esempio, ne sono esenti i POR (Professional Off Road) o pneumatici progettati per essere montati soltanto su veicoli immatricolati per la prima volta prima del 1° ottobre 1990.

Perché si utilizzano le etichette?

L'etichetta dello pneumatico è un requisito stabilito dalla Commissione europea per fornire informazioni sulle prestazioni del prodotto in modo che i prodotti possano essere prontamente confrontati tra i produttori. L'obiettivo perseguito è quello di incentivare prodotti più sicuri, più efficienti nei consumi e più silenziosi.

Come si riconosce una nuova etichetta?

La differenza più evidente è il codice QR di cui è provvista la nuova etichetta dello pneumatico nonché l'aggiunta della grafica Neve e Ghiaccio (se del caso).

Quando entrerà in vigore la nuova etichetta?

La nuova etichetta entrerà in vigore sabato 1º maggio 2021 e si applicherà a tutti gli pneumatici pertinenti disponibili nel mercato dell'UE a partire da tale data. Non si applicherà agli pneumatici disponibili nel mercato dell'UE prima di sabato 1º maggio 2021 o agli pneumatici non rientranti nei requisiti di etichettatura.

Dove posso trovare la nuova etichetta?

La nuova etichetta per ogni prodotto è rinvenibile sul sito Web delle società Cooper, nella banca dati EPREL e sugli pneumatici medesimi. Anche il tuo rivenditore locale dovrebbe essere in grado di fornirtela. 

Cosa significano le categorie dell'etichetta?

Efficienza del carburante, aderenza sul bagnato (distanza di arresto su una superficie bagnata) e rumorosità da rotolamento degli pneumatici.

La classificazione dell'etichetta va dalla lettera "A" alla lettera "E" (la lettera "A" viene assegnata allo pneumatico più performante).

Dopo il 1º maggio 2021, si potranno ancora acquistare gli pneumatici recanti l'etichetta precedente?

Sì. Gli pneumatici disponibili nel mercato UE prima di sabato 1º maggio 2021 potrebbero raggiungere fisicamente il mercato dopo tale data e, come tali, recheranno ancora l'etichetta precedente. Tuttavia, gli pneumatici saranno conformi ai requisiti di etichettatura applicabili e, nella maggior parte dei casi, rimarranno fisicamente invariati.

Le scorte di pneumatici in essere verranno etichettati nuovamente?

No. Stiamo adottando misure per garantire la disponibilità del nostro inventario di pneumatici nel mercato dell'UE prima di sabato 1º maggio 2021 in modo tale da poterli vendere con l'etichetta esistente. Ciò non influirà sul nostro rapporto commerciale né sulla disponibilità degli pneumatici.