Domande frequenti

 

 

 

Ogni quanto devo controllare la pressione dei pneumatici?

Gli esperti dicono che è necessario controllare la pressione dei pneumatici almeno una volta al mese e prima di intraprendere un lungo viaggio. Inoltre è buona abitudine controllare i pneumatici a ogni rifornimento di carburante. Idealmente, la pressione deve essere misurata a freddo, ovvero quando si è guidato il veicolo per meno di un chilometro. In caso contrario, i pneumatici possono essere caldi, e ciò comporta un innalzamento sensibile della pressione riscontrata. Ciò è normale. Non ridurre mai la pressione di gonfiaggio di un pneumatico caldo.

Qual è la pressione di gonfiaggio appropriata per i miei pneumatici?

Non esiste un valore universalmente giusto per tutti i pneumatici. Il livello di gonfiaggio dipende dal tipo di pneumatico utilizzato e dalla posizione di montaggio anteriore o posteriore. Per conoscere la pressione di gonfiaggio corretta dei vostri pneumatici, leggete le informazioni riportate sull’etichetta posta sul montante della portiera del guidatore, nel vano portaoggetti o all’interno del tappo di rifornimento. Tale informazione è anche riportata nel libretto di istruzioni del veicolo o può essere richiesta al rivenditore.

E’ importante che il gonfiaggio dei pneumatici sia accurato. Non cercate di indovinarne la pressione, poiché un pneumatico può sgonfiarsi senza sembrare sgonfio. Utilizzare invece un pressostato affidabile. E’ anche buona idea possederne uno proprio, dal momento che non sempre è possibile trovarne uno presso il proprio garage o stazione di rifornimento.

Ogni quanto devo controllare la convergenza dei pneumatici?

La convergenza e la bilanciatura sono importanti per la sicurezza, il comfort e la durata dei pneumatici. Controllarla regolarmente: almeno una volta al mese alla ricerca di un consumo irregolare.

Un battistrada irregolarmente usurato può essere causato da una pressione di gonfiaggio non corretta, una mancata convergenza, una errata bilanciatura o un difetto delle sospensioni.

Se non idonea, si potrà verificare un ulteriore danno al pneumatico. Tali condizioni riducono la durata dei pneumatici e possono comportare la perdita di controllo del veicolo e gravi lesioni personali.

Qualora sussista una delle condizioni, la causa spesso può essere eliminata rivolgendosi al concessionario o a una officina autorizzata. I pneumatici in questo modo dureranno più a lungo.

Cosa devo cercare durante l’ispezione dei pneumatici?

Oltre ad eseguire una regolare manutenzione, è necessario tenere sotto controllo eventuali problemi che possono influenzare i pneumatici. Regolari ispezioni visive possono prevenire eventuali problemi e permettere una guida sicura.

Durante l’ispezione dei pneumatici cercare:

Consumo irregolare del battistrada. Il consumo irregolare può comprendere una maggiore usura di un bordo del battistrada rispetto all’altro, una usura irregolare lungo il disegno o l’esposizione della trama metallica. Un consumo irregolare può essere causato da alcuni problemi quali la scarsa pressione di gonfiaggio, una non perfetta convergenza o bilanciamento.
Ridotto spessore del battistrada. I pneumatici consumati tendono a sbandare e slittare sulla strada, e sono più soggetti a danni provocati da buche e altri pericoli stradali. La profondità del battistrada minima è di 1,6 mm. Se inferiore, il pneumatico è da sostituire. Per aiutare l’utente nel controllo del consumo del battistrada i costruttori hanno inserito degli indicatori di usura.

Sono linee contigue di gomma liscia che percorrono tutto il battistrada. Quando il battistrada è al livello delle barre, ciò indica che è quasi giunto il momento di sostituire i pneumatici.
Probabili cause di problemi. Verificare l’eventuale presenza di piccoli sassi, pezzi di vetro, metallo e altri corpi estranei che possono essere rimasti intrappolati nel battistrada e rimuoverli con cura. Possono essere causa di problemi seri qualora penetrino maggiormente nel pneumatico durante la guida.

Aree danneggiate. Crepe, tagli, rotture, forature, buchi e bolle nel battistrada o sui lati possono indicare un serio problema che può provocare un grave danneggiamento del pneumatico, con la conseguente necessità di provvedere alla sua sostituzione.

Lievi perdite. L’assieme pneumatico ruota può generare piccole perdite di pressione (circa 2 psi) nell’arco di un mese circa, pertanto se ci si accorge che il pneumatico necessita saltuariamente di gonfiaggio, effettuare un controllo del pneumatico e della valvola e, se necessario, procedere alla sostituzione.

Tappi delle valvole. I piccoli tappi posti sulle valvole del pneumatico impediscono l’entrata dell’umidità e dello sporco, accertarsi pertanto che siano montati su tutti i pneumatici. In caso di sostituzione di un pneumatico, verificare che sia montata anche una valvola nuova.

La guida con un pneumatico danneggiato può risultare pericolosa. Qualora non si sia certi delle condizioni di un pneumatico durante un’ispezione visiva, rivolgersi a un rivenditore autorizzato. Qualora si noti un danno a un pneumatico, evitare l’uso del veicolo e sostituire il pneumatico danneggiato con la ruota di scorta. Infine prestare attenzione alla sensazione che si prova durante la guida. Una guida sconnessa può indicare un danno a un pneumatico o una eccessiva usura. Qualora si riscontrino vibrazioni o altri disturbi durante la guida e/o si sospetti danni ai pneumatici del veicolo, ridurre immediatamente la velocità, guidare con prudenza fino al completo arresto della vettura e controllare i pneumatici.

Se un pneumatico è danneggiato, sgonfiarlo e sostituirlo con la ruota di scorta. Qualora non si riscontri un danno al pneumatico e non si sia in grado di individuare la fonte delle vibrazioni, portare il veicolo presso una officina autorizzata per una ispezione più accurata.

Posso montare da solo i pneumatici?

L’operazione di montaggio dei pneumatici può essere pericolosa e deve essere eseguita da personale specializzato mediante strumenti e procedure idonei. L’eventuale esplosione dell’assieme pneumatico/cerchione a causa di un montaggio non appropriato può causare lesioni gravi e perfino la morte. Per il montaggio dei pneumatici sui cerchioni rivolgersi sempre a un rivenditore di pneumatici.

Cosa significano le lettere e i numeri stampigliati sul lato del pneumatico?

Per maggiori informazioni vedere Fasce laterali nella sezione Tecnico del sito web Cooper.